Case prefabbricate: cosa sono e quali vantaggi offrono

Le case prefabbricate sono emerse negli Stati Uniti a metà del secolo scorso, con l’intento di creare ibridi tra case mobili e case tradizionali, in modo che le famiglie che dovevano spostarsi da un luogo all’altro in brevi periodi di tempo potessero vivere in un casa vera e propria e non in una piccola roulotte.

Quelle case mobili si sono evolute in quelle che ora conosciamo come case prefabbricate, molto più resistenti e durevoli, che nella maggior parte dei casi hanno già perso la capacità di essere spostate per diventare semplicemente case alternative collocate su determinati appezzamenti.

Le case prefabbricate si sono diffuse negli Stati Uniti e in Canada nell’ultima metà del 2000 e sono diventate molto popolari anche in Francia, Inghilterra, Israele e anche in Italia si stanno diffondendo sempre di più.

Questo tipo di casa può essere funzionale e durevole quanto una casa tradizionale a condizione che i suoi materiali e la loro costruzione siano di qualità. Anche affidandosi a specialisti che utilizzano materiali più costosi e manodopera di qualità, una casa prefabbricata sarà sempre molto più economica di una casa tradizionale.

Vantaggi case prefabbricate

Il primo è ovviamente il prezzo che può variare notevolmente, a seconda dei materiali, delle finiture e delle dimensioni che scegliamo per la casa. Una piccola casa per due persone può oscillare tra i 500 e i 1500 euro al Mq ma ci sono tantissime variabili da prendere in considerazione. Man mano che aumentiamo le dimensioni della casa e la qualità dei materiali, ovviamente salirà anche il prezzo. Anche così, possiamo trovare case di più di 100 metri quadrati per meno di 50.000 euro. E quelle che superano i 100.000 euro sono solitamente case di qualità impressionante, con due piani e con una metratura immensa. Impossibile trovare una casa tradizionale per quel prezzo e con quelle caratteristiche. Normalmente, il prezzo è solitamente tra il 30 e il 50% inferiore a quello delle case tradizionali.

L’ubicazione della casa può essere sia un vantaggio che uno svantaggio, come vedremo più avanti. Il fatto è che per realizzare la nostra casa prefabbricata avremo solo bisogno di avere un lotto libero della grandezza della casa che vorremo costruire e normalmente facilitare il fissaggio della casa con uno strato di cemento a terra in modo che rimanga completamente attaccata al terra. Il vantaggio sarà costituito dal fatto che la realizzazione della casa costerà lo stesso indipendentemente da dove la posizioneremo.

I materiali utilizzati per l’esterno di queste case sono generalmente legno o PVC ma sono sempre protetti da teli o vernici speciali che ne assicurano il mantenimento contro la corrosione delle facciate delle abitazioni. Questo tipo di materiale è molto più resistente ai climi estremi, sia freddo che caldo, pioggia e persino nevicate. Allo stesso tempo, questi materiali sono isolanti termici e acustici e quindi, a lungo termine, la spesa per il riscaldamento o l’aria condizionata sarà ridotta poiché la temperatura in casa sarà solitamente abbastanza piacevole in qualsiasi periodo dell’anno .

La velocità con cui si costruisce una casa prefabbricata, solitamente intorno ai 6 mesi, è un altro dei grandi vantaggi di queste case. Essendo costituita da moduli che vengono incassati e assemblati, il tempo di preparazione di questi moduli è molto più breve, poiché vengono prodotti contemporaneamente e, una volta finiti, devono essere solamente assemblati solo nel luogo scelto.

L’utilizzo di legno, pvc, cartongesso e altri materiali rispetto al cemento e al calcestruzzo di una casa tradizionale contribuisce anche ad un maggior rispetto dell’ambiente e si potrebbe quindi parlare di case ecologiche. Spesso, inoltre, le case prefabbricate si trovano in un ambiente naturale, in villaggi di montagna, circondate da montagne o foreste e quindi il loro adattamento all’ambiente è imbattibile.

Svantaggi

L’ubicazione di queste case non può essere qualunque posto. Oltre alla casa, dovrai necessariamente acquistare il terreno dove collocarla e comprare un terreno nel centro di una città per mettere una casa può avere un prezzo molto alto. Per questo motivo, questi tipi di case vengono solitamente costruiti dove il terreno è più economico, alla periferia delle città, nei paesi o in ambienti naturali come boschi, spiagge o montagne.

A causa di questa motivo, difficilmente si trovano al centro della città e sono sempre state considerate come una seconda casa dove non si vive stabilmente.

Normalmente esistono già case prefabbricate progettate con un design specifico che tendono ad essere più economiche perché più “semplici”. In alternativa puoi sempre realizzare una casa a tuo piacimento che sarà ovviamente molto più costosa. Anche così, saranno però sicuramente più economiche di una casa tradizionale con le medesime caratteristiche.

Le case in legno o PVC possono subire molti più danni in aree con eventi meteorologici estremi, come inondazioni, nevicate o uragani. Ovviamente, di fronte a questi fenomeni naturali estremi, la casa prefabbricata sarà maggiormente in pericolo rispetto a una casa in mattoni e cemento.

Le aziende del settore stanno lavorando in quella direzione per produrre case sempre più durevoli, resistenti e affidabili, anche fronteggiando questo tipo di fenomeni estremi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.