Materiali di tendenza per la casa 2021: ecco cosa non può mancare

Vuoi dare un nuovo look alla tua casa? Hai appena acquistato la casa dei tuoi sogni e ora devi pensare a come arredarla? Per non sbagliare non si può proprio prescindere dalle tendenze di arredamento per la casa di questo 2021. La ricerca dei materiali, anche per quanto riguarda il settore dell’arredamento, va sempre più di pari passi con la promozione della sostenibilità in ogni situazione. Ecco dunque che semplicità e biocompatibilità la fanno da padrone anche in questo ambito. Cerchiamo di capirci di più!

Materiali di tendenza per la casa nel 2021

I materiali per la casa nel 2021 sono pensati per essere altamente funzionali e per garantire una loro personalizzazione anche durante l’uso nel corso del tempo. A questo si aggiunge la sempre più forte esigenza di creare spazi confortevoli in cui rilassarsi e poter staccare la spina. Sicuramente la tendenza che va per la maggiore è appunto quella relativa al green e alla eco sostenibilità. Sono sempre più, infatti, le aziende che decidono di proporre alla clientela prodotti ricavati da materiale riciclato nonché da materiali poco lavorati come la pietra e il legno, il materiale perfetto per ricreare anche in casa l’effetto “natura”.

Questa tendenza va di pari passo con quella della semplicità da cui deriva la scelta di proporre sempre più materiali dai caratteri essenziali, minimalisti e frutto di un’attenta ricerca. Scegliere materiali sostenibili dal punto di vista produttivo è semplicissimo, basta verificare che siano stati realizzati seguendo una lavorazione rispettosa e in linea con le normative ambientali. A questi si aggiungono i materiali biocompatibili, perfetti per scongiurare il pericolo di rilascio di sostanze tossiche nel corso del tempo.

Un altro materiale di tendenza è il vetro, che sia colorato, trasparente, sfaccettato, per le scale o le porte, per le piastrelle o per gli arredamenti poco importa, è perfetto per dare all’ambiente un aspetto ancor più realistico proprio perché consente sempre di vedere le cose nella totalità delle loro caratteristiche.

Un altro grande classico che resiste in tutti i sensi nel corso del tempo è il marmo. Sì tratta di un materiale sì costoso e utilizzato anche per gli ambienti della casa più pregiati come il bagno o per arricchirne altri con alcuni dettagli come la cucina o la sala da pranzo in tutti i tipi dicae.

Da ultimo non si possono non ricordare i metalli perché essendo pratici, decorativi e soprattutto economici. Che si parli di rame, bronzo o ottone poco importa, i metalli sono perfetti per ravvivare ogni ambiente con complementi d’arredo dal design decisamente particolare nel suo genere.

I nuovi materiali

Oltre ai materiali citati il 2021 sta portando alla luce tutta una serie di materiali nuovi, per l’appunto quelli ecologici e ottenuti dal riciclo di carta, bottiglie, alluminio fino ad arrivare agli arbusti e alle piante. Anche questi materiali sono davvero molto versatili, non va dimenticato però che prima di inserirli in un determinato ambiente bisogna studiare l’accostamento con il resto dei materiali e dei mobili o accessori già presenti.

Tessuti e colori

Parlando di materiali non si possono ovviamente trascurare i tessuti: cotone, lino e lana sono quelli che vanno per la maggiore e sono perfetti per il letto, il divano o piccoli complementi d’arredo come i pouf per il salotto.

Calma, relax e serenità sono i tratti caratterizzanti anche dei colori scelti per l’arredamento e i colori neutri ma caldi la fanno da padrone. Avorio, grigio, tortora, beige, cammello e crema sono solo alcuni esempi dei colori da poter utilizzare per le trame dei tessuti o per i mobili e il parquet. Chi invece vuole osare un po’ di più può puntare su colori che esprimono allegria come il corallo, il ruggine o il blu!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.